Home Cultura LICEO FERMI: ANNO NUOVO, LIBRI NUOVI!

LICEO FERMI: ANNO NUOVO, LIBRI NUOVI!

2036
0

Le novità sulle iniziative della Biblioteca dell’Istituto

Di I. Costanzo e R. Serra

Il Liceo Scientifico Enrico Fermi, come ogni anno anche quest’anno rinnova l’istituzione della biblioteca scolastica. Gli insegnanti che si occupano del Progetto sono il professore Tommaso Granata, la professoressa Concetta Crisostamo, la professoressa Annamaria Ruggiero e il professore Pasquale Giacobbe, quest’ultimo anche referente della Biblioteca. Giacobbe ci ha illustrato le nuove iniziative della biblioteca che saranno organizzate durante il corso dell’anno. Primo tra tutti l’evento “Io leggo perché”, che ha il fine di arricchire gli scaffali della biblioteca scolastica con l’aiuto prezioso non solo di alunni e docenti, ma anche delle proprie famiglie. Tre librerie locali, “Libriotheca”, “Mondadori” e “Biblos” si sono gemellate con il liceo in vista dello scambio tra compratori e istituti affini. Infatti, il progetto consiste nel guidare le persone nella scelta per comprare uno dei dieci libri stilati nell’elenco dei preferiti dai ragazzi e donarlo alla scuola. Il punto clou di quest’organizzazione è la collaborazione degli studenti nel ruolo di messaggeri, che avranno un ruolo attivo contribuendo alla distribuzione dei volumi direttamente nelle librerie interessate. Quest’anno poi prenderanno vita una serie di iniziative legate alla Biblioteca e al discorso legato alle risorse librarie e documentali digitali. Inoltre, quest’anno saranno organizzati incontri con autori del territorio riguardanti la sensibilizzazione di argomenti di attualità, soprattutto legati al rapporto con la nostra terra. La professoressa Annamaria Ruggiero, soddisfatta di queste nuove iniziative, ci rivela un suo desiderio: “Mi piacerebbe organizzare dei reading collettivi in posti dove la cultura non è più una priorità, come una casa di riposo o una casa comune per ragazzi.” Una fantastica iniziativa che speriamo possa prendere vita. Tutti i referenti della biblioteca scolastica ma anche tutti i docenti, si augurano che i giovani d’oggi si avvicinino di più al mondo dei libri, cercando di trasmettere loro il piacere della lettura. Per questo motivo ogni anno si ampliano i progetti scolastici e, per quest’anno, il protagonista sarà il ludus, ovvero il gioco. Esempi di questi progetti sono: “Libriamoci”, che consiste in giornate di lettura a scuola dove saranno coinvolti tutti gli studenti con i rispettivi docenti di lettere organizzando eventi di lettura in classe; le gare di lettura, con giochi accattivanti e allo stesso tempo interessanti ed educativi, dove i protagonisti saranno i ragazzi e la voglia di fare una competizione sana e stimolante. Il prof. Pasquale Giacobbe è pronto ad un nuovo anno ricco di libri e letture: “Organizzeremo eventi tipo Flashmob letterari, incontri con autori e momenti di apertura della Biblioteca al territorio anche attraverso sinergie e collaborazioni con altre realtà bibliotecarie ed Enti locali.” Proseguirà anche il lavoro di catalogazione del patrimonio librario e documentale della Biblioteca attraverso l’applicativo SBN, Servizio Bibliotecario Nazionale del Polo Campania. Pasquale Giacobbe, Annamaria Ruggiero e Tommaso Granata, insieme alla prof.ssa Concetta Crisostamo, Animatrice Digitale, sperano di potersi iscrivere ad una delle piattaforme digitali a pagamento, che consentono di avere a disposizione risorse digitali via Web quali E-Book, E-Reader, risorse in rete da mettere in primis a disposizione di studenti e docenti nella normale pratica didattica e naturalmente anche al di fuori di essa. Insomma, i presupposti sono ottimi. Non ci resta che augurare buon anno culturale a tutti!