Home Sport IL FERMI VOLA IN ALTO!

IL FERMI VOLA IN ALTO!

2032
0

Cominciano i giochi, i tornei e gli allenamenti di pallavolo!

Di F. Fusco, A. Verde e S. Marrandino

Come ogni gruppo sportivo, anche quello della pallavolo riparte a gonfie vele, corrodendo ogni campo, in cui i ragazzi mostrano col sudore la propria passione e determinazione. La pallavolo, essendo uno sport di squadra, può aiutare a comprendere il vero significato della vita, il piacere di lottare con altri per un comune obbiettivo, il sacrificio necessario per ottenere un qualsiasi risultato e la gioia e la soddisfazione conseguenti all’averlo raggiunto. È di grande importanza, per il singolo, per la società e per il benessere comune, che tutti, perlomeno nell’età giovanile, facciano un’esperienza di attività sportiva di squadra. Dal 15 gennaio ogni ragazzo (iscritto) volenteroso ha la possibilità di riunirsi nella palestra del liceo dell’Enrico Fermi il Lunedì e il Mercoledì dalle 14:30 alle 17:30, giocando con persone inizialmente dai volti sconosciuti, ma che ben presto sono diventati compagni di squadra. Si improvvisano partite, si palleggia con gli altri ragazzi, ci si allena con maggiore costanza e impegno, si gioca a “sette si schiaccia” e tanto altro, non perdendo mai il sorriso e la voglia di provarci, anche se si è alle prime armi. Già, perché anche se si è alle prime armi, attraverso la guida del professore Stefano Ciardulli, docente di Scienze Motorie e sportive nonché coordinatore e tutor di questo gruppo, e i consigli dei compagni più esperti, è possibile imparare sempre di più di questa magnifica disciplina. Per avere una panoramica a 360° di questo sport vengono organizzati tornei misti, interni alla scuola, per provare anche l’emozione di stare in campo, giocare in una squadra ed essere sempre pronti a dare il massimo. Per i ragazzi con più esperienza, (di solito coloro che sono tesserati in altre società fuori dalla scuola, nati tra il 2000 e il 2004), è possibile partecipare ai campionati esterni, meglio conosciuti come “giochi sportivi scolastici”, dove si scontrano le squadre rappresentanti le diverse scuole della provincia. Ogni gara è disputata al meglio dei tre set su cinque con il rally point system (ogni set è concluso al raggiungimento dei quindici punti, senza doppio vantaggio), mentre le restanti regole previste dalla Scheda Tecnica restano invariate. I campionati femminili sono iniziati giovedì 8 marzo, quando le ragazze hanno gareggiato contro il liceo “Garofano” di Capua e l’istituto statale “Amaldi-Nevio”, vincendo la prima gara con un punteggio di 3 a 2 e perdendo la seconda 2 a 3. La seconda giornata è stata venerdì 16 marzo all’istituto tecnico “Leonardo da Vinci” di Santa Maria Capua Vetere, da cui le atlete sono tornate vittoriose, vincendo 3 a 1. I campionati maschili invece, sono iniziati venerdì 9 marzo, disputando due gare, la prima contro l’istituto tecnico “Gallo” di Aversa e la seconda contro il liceo scientifico “A. Diaz” di Caserta. I ragazzi hanno ottenuto il migliore dei risultati alle due partite: 3 a 0, per il nostro liceo! Conclusi i gironi, le finali maschili e femminili si terranno mercoledì 11 aprile, con grandi aspettative. “È importante che i ragazzi insegnino e tramandino l’uno all’altro le proprie abilità e competenze, imparando a vivere con una squadra: È il primo passo per insegnare loro come vivere in una comunità civile” spiega il professore Ciardulli davvero soddisfatto. “Sono molto orgoglioso del successo di questa iniziativa e dell’interesse mostrato dai ragazzi, che non fanno a meno di dimostrare che la speranza è l’ultima a morire.” Pentito di non aver partecipato? Non disperare! È ancora possibile iscriversi, anche se in ritardo: basta compilare l’autorizzazione firmata dal genitore o l’alunno maggiorenne e consegnarla con il certificato medico al professore Ciardulli. Il bello di uno sport è essere uniti, incoraggiarsi a vicenda, aiutarsi e darsi consigli. Ed è per questo che praticare uno sport di squadra è molto importante. Il Prof Ciardulli invita tutti i ragazzi a partecipare alle attività sportive proposte dalla scuola, per il loro benessere fisico e anche psicologico.