Home Rassegna Stampa GLI STUDENTI DEL LICEO FERMI VINCITORI DEL PREMIO ‘GIORNALISTA PER UN GIORNO’,...

GLI STUDENTI DEL LICEO FERMI VINCITORI DEL PREMIO ‘GIORNALISTA PER UN GIORNO’, CASERTA NEWS 20/04/2018

1590
0

È da ormai due anni che il Liceo Scientifico Enrico Fermi di Aversa offre ai suoi studenti la possibilità di partecipare al Laboratorio di Giornalismo Cross Medial. Il progetto, nato da un’idea del Dirigente Scolastico Adriana Mincione, è finalizzato alla redazione e divulgazione di notizie ed informazioni relative alla vita del liceo. Il giornale online, intitolato “Parola al Fermi”, ha da subito appassionato gli studenti, i quali hanno fin dall’inizio dato il massimo, impiegando il loro tempo, collaborando e lavorando con passione. La loro tenacia e la loro determinazione li hanno così portati a rendere “Parola al Fermi” una tra le cento testate giornalistiche studentesche migliori d’Italia, conquistando la vittoria del premio nazionale “giornalista per un giorno”.

Per poter ritirare il premio, i ragazzi si sono recati, il 18 e il 19 aprile, a Chianciano Terme, cittadina toscana in provincia di Siena. Ad accompagnare gli studenti partecipanti al progetto, il professore Luca Ferri, coordinatore dell’alternanza scuola-lavoro, la professoressa Daniela Di Palma, docente di lingua e letteratura inglese e tutor interno del progetto, e Ilenia Menale, giornalista ed esperta esterna del Laboratorio. Per l’occasione i ragazzi hanno partecipato, mercoledì 18 aprile, alla Cerimonia di Nomination tenutasi al Palamontepaschi e condotta da Ettore Cristiani, presidente di AlboScuole, associazione organizzatrice del festival, il quale ha dato inizio all’evento con un emozionante e coinvolgente discorso. Hanno poi seguito le esibizioni di ballo di diverse scuole di danza provenienti da tutta Italia, alle quali i ragazzi del Fermi hanno assistito prima di salire sul palco e ritirare, con grande orgoglio, il tanto meritato premio.

D’altronde, come afferma Maria Gaia Coppola, studentessa della 3ªF: “È stato molto importante partecipare a quest’evento, poiché mi sono resa conto di quanto sia ampio l’ambito giornalistico e di quante persone con passioni affini alla mia ci siano. Esponendo al presidente di AlboScuole Festival le mie curiosità, mi sono resa conto di avere molte più possibilità di quanto pensassi in questo campo. Per me, questo input è stato utile nell’indicarmi la strada che percorrerò dopo aver finito il liceo e ha fatto chiarezza nel farmi capire come riuscire a realizzare il mio sogno, che è proprio quello di diventare una giornalista”.

È dunque lampante quanto questi incontri siano necessari alla formazione degli alunni come futuri giornalisti, ed è per questo motivo che i ragazzi partecipanti al Laboratorio si sono diretti, anche giovedì mattina, al Palamontepaschi. Qui sono stati accolti da due professionisti del settore, grazie ai quali hanno avuto l’opportunità di venire a contatto, da vicino, con un mondo così apparentemente lontano da loro.

Come afferma, infatti, Federica Petrarca, 3ªB, direttrice del giornale scolastico “Parola al Fermi”: “Penso che per noi, aspiranti giornalisti, avere un confronto diretto con dei professionisti del settore sia importante e assolutamente molto utile perché ci dà la possibilità di chiarire i dubbi e le curiosità che avevamo e ciò finisce quasi sempre per trasformarsi in un interessante dibattito, come è accaduto stamattina”. I due esperti hanno infatti narrato le loro esperienze, dalle quali i ragazzi sono rimasti molto affascinati, e incoraggiato tutti i giovani presenti in sala a seguire sempre i loro sogni. Un’iniziativa di rilevante importanza, che ha quindi permesso agli studenti del liceo di imparare divertendosi, di migliorare le loro abilità facendo ciò per cui brilla loro gli occhi, di dedicarsi a tempo pieno a ciò che più li appassiona. D’altronde, come ricordano i due esperti, “giornalisti non si nasce, ma si diventa!”.